Skip to content Skip to footer

Magnus

16,00

Autore: Sylvie Germain
Traduttore: Olivo Bin
Collana: Il Rosone (narrativa straniera)
Formato: 14×22
Pagine: 208
ISBN 9788886496995

Spedizione standard € 6.00
Per ordini superiori a € 30.00 la spedizione è gratuita.
Per le spedizioni fuori dall’Italia, vi invitiamo a contattarci prima di procedere all’acquisto. Scriveteci a: info@bottegaerranteedizioni.it
Tutte le spedizioni vengono effettuate tramite corriere espresso (1-2 giorni).

Informazioni aggiuntive

Categorie: , Product ID: 795

Descrizione

Magnus è la storia di un bambino rimasto orfano che ha perso la propria identità dei primi cinque anni di vita, ed è diventato adulto con i nomi imposti di Franz-Georg e di Adam. Unico punto di riferimento rimasto è un orsacchiotto di media grandezza che «emana un discreto odore di bruciaticcio», i suoi «occhi sono singolari, hanno la forma e la doratura lucente della corolla dei ranuncoli… Avvolto intorno al collo, porta un riquadro di cotone con il suo nome ricamato in grosse lettere variopinte: M color granata, A rosa, G violetto, N arancione, U blu notte e S giallo zafferano. Ma le lettere hanno perso lustro, i fili sono sudici e il cotone è ingiallito». Magnus sarà adottato da una coppia di tedeschi, di cui crede di essere figlio nella realtà sconvolgente della Germania nazista; tuttavia egli tenta di colmare il vuoto della sua infanzia: inizia così la ricerca della sua vera identità, un itinerario reso dall’Autrice in maniera trepidante, pieno di colpi di scena, ammorbiditi da sequenze assorte e dolcemente misteriose. Sylvie Germain tiene sospeso il lettore attraverso una lingua sognante e rarefatta, intrisa però dei colori trasparenti e accesi della vita e del mondo, e con una sensibilità psicologica finissima e realistica, capace di ritratti e di interni memorabili. Nel suo caratteristico stile, si mescolano la tenerezza e la magnificenza della favola, il peso e l’incubo della storia, le inquietudini dell’anima esorcizzate da una bellezza e da un pianto mistico che tendono all’oasi del paradiso. Magnus passa attraverso diverse situazioni esistenziali fino a un acerbo isolamento che viene poi superato dall’incontro con il fraticello eremita, fra’ Jean, un monaco amante delle api, pieno di gioia e di sapienzialità: un fraticello solitario ma esuberante, un folletto un po’ irriverente e giocoso che però si rivela profondamente saggio e umano. Sylvie Germain è una delle maggiori e più originali narratrici del nostro tempo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Magnus”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.