Skip to content Skip to footer

Litigando con il mondo

17,00

Capita in città, nei giorni estivi, un momento solenne come questo, quando le cose morte prendono fuoco e rivivono, e quando ogni creatura che si incontra si sdoppia e porta attorno ai suoi tratti nitidi e scuri un suo sembiante rinnovato e ingrandito, un alone di luce e di un fluido ignoto. Allora gli uomini che fumano in silenzio seduti davanti alle loro case, nel fumo del tabacco possono scorgere i volti di sconosciuti o di defunti e udire messaggi per i quali si ammutolisce e si muore.

Autore: Ivo Andrić
Traduttrice: Alice Parmeggiani
Collana: Estensioni / 20
Anno: 2020
Pagine: 192
ISBN: 979-12-80219-00-8

Informazioni aggiuntive

Peso 0,2 kg
Dimensioni 13 × 1 × 20 cm

Descrizione

Ambientati fra Sarajevo e Višegrad agli inizi del secolo scorso, le sette storie di questo libro raccontano una visione del mondo osservato e vissuto attraverso gli occhi di giovanissimi e inquieti protagonisti. I ragazzi si muovono dentro scenari di vita quotidiana, la scuola, la famiglia, gli amici, dove l’immaginazione talvolta prende il sopravvento, e sentimenti come la meraviglia, la paura, la curiosità assumono tinte surreali, quasi oniriche, che appaiono vaghe e indistinte al confronto con il mondo reale. È la straordinaria sensibilità narrativa di Andrić a suggerirci quanto delicati e importanti siano i dilemmi, le paure e le battaglie che l’essere umano affronta nel momento di varcare la soglia dell’età adulta.

Autore text

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Litigando con il mondo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *