Skip to content Skip to footer

La linea dei mirtilli

18,00

L’edizione aggiornata di un testo fondamentale di Paolo Rumiz, uno dei lavori più illuminanti sui Balcani e sull’Est Europa che raccoglie in un unico volume una serie di reportage che costituiscono la radiografia di un’area tormentata e complessa.
Con la storica introduzione di Demetrio Volcic e la nuova prefazione di Paolo Rumiz.

Autore: Paolo Rumiz
Collana: Camera con vista / 24
Anno: 2022
Pagine: 320
ISBN: 9791280219435

ebook

Informazioni aggiuntive

Peso 0,3 kg
Dimensioni 13 × 2,5 × 20 cm

Descrizione

Dalla Bosnia ed Erzegovina alla Cecoslovacchia, dall’Ungheria alla Serbia, Rumiz scrive di quest’Europa che ha vissuto una storia drammatica, piena di contraddizioni ma anche di spinte positive represse, di slanci e di frustrazioni. Terre dove il desiderio della gente di democrazia, di nuovo, di apertura trova freni e ostacoli nella volontà dei gruppi di potere vecchi e nuovi, di mantenere i propri privilegi. Tutto questo con un costo spesso terribile in termini di sacrifici e di tragedie e con un carico di enigmi che talvolta avvicinano queste pagine a quelle di una spy story.

Un libro appassionante che propone chiavi di lettura preziose di una realtà dove il peso del passato e della tradizione si intreccia e si scontra con tensioni al rinnovamento.

PAOLO RUMIZ è scrittore e giornalista triestino, inviato speciale del «Piccolo» di Trieste ed editorialista de «La Repubblica». Esperto del tema delle Heimat e delle identità in Italia e in Europa, dal 1986 segue gli eventi dell’area balcanico-danubiana. Nel 2001 invece segue, prima da Islamabad e poi da Kabul, l'attacco statunitense all'Afghanistan. Vince il premio Hemingway nel 1993 per i suoi servizi dalla Bosnia e il premio Max David nel 1994 come migliore inviato italiano dell’anno. È autori di moltissimi titoli quasi tutti pubblicati da Feltrinelli. Per Bottega Errante è uscito nel 2020 Vento di terra (2 edizioni).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La linea dei mirtilli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *