Skip to content Skip to footer

Generazione Serbia

17,00

La storia del Novecento – serbo ed europeo – e le vicende della famiglia Kobac/Tomič, sono l’ordito e la trama che Veličković tesse con maestria. Una tela arricchita dalle riflessioni sul ruolo degli intellettuali e sul potenziale di ciascuno di farsi interprete del proprio tempo
Marzia Bona

Autore: Dušan Veličković
traduzione di Elisa Copetti
Collana: Estensioni / 6
Anno: 2018
Pagine: 176
ISBN: 9788899368319

Libro disponibile anche in e-book

Informazioni aggiuntive

Peso 0,2 kg
Dimensioni 13 × 1,5 × 20 cm

Descrizione

La famiglia serba Kobac/Tomić è la metafora di un popolo che attraversa il Novecento. Il racconto, dissacrante e ironico, segue in linea maschile le vite di uomini che dalla Serbia dell’Impero Austroungarico, viaggeranno fino in Russia e in America attraversando la Grande Storia.

Il romanzo di Veličković narra i destini familiari che incrociano la “Guerra dei maiali”, le due guerre mondiali, gli anni Cinquanta e le purghe titoiste, la ribellione globale del 1968 e l’ascesa di Milošević. Nel 1991, come la Federazione Jugoslava, anche il nucleo familiare si scioglie e l’ultimo Kobac parte alla ricerca del padre.

DUŠAN VELIČKOVIĆ è scrittore, giornalista ed editore e attualmente vive e lavora a Belgrado. Di formazione filosofica, nel 1980 entra nella redazione del settimanale di attualità politica NIN e, contemporaneamente, cura per una piccola casa editrice la collana “Literature in Exile” nella quale vengono pubblicate le opere di scrittori russi dissidenti. Diventa direttore di NIN nel 1993 e lo rimane fino al 1997, anno in cui viene licenziato a seguito delle pressioni politiche del regime di Miloševic. Ha pubblicato racconti, saggi e articoli su numerose riviste e giornali (“Foreign policy”, “Wienner Journal”, “La Vanguardia”, “Washington Post”, “Lettre Internationale”). È membro del PEN club serbo e del consiglio di redazione della rivista americana per la letteratura europea “Absinthe”. Alcuni racconti sono inseriti nell’antologia di prosa serba contemporanea Casablanca serba. In Italia ha pubblicato Serbia hardcore e Balcan pin up per Zandonai. Ha ricevuto il Premio internazionale per la libertà e il giornalismo a Napoli. Le sue opere sono tradotte in diverse lingue.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Generazione Serbia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.