Skip to content Skip to footer

I prodigi della città di N.

18,00

Robert Perišić è una luce luminosa di intelligenza e scintillante ironia. Jonathan Franzen.

Autore: Robert Perišić
Traduttrice: Elvira Mujčić
Collana: Estensioni / 21
Anno: 2021
Formato: 13×20
Pagine: 400
ISBN: 9791280219053

Informazioni aggiuntive

Peso 0,3 kg
Dimensioni 13 × 2,5 × 20 cm

Descrizione

Siamo nel tempo del post-guerra, un tempo devastante nella sua innaturale immobilità. Siamo in un luogo d’invenzione, ma non ci vuole molto per collocare la cittadina di N. da qualche parte lungo il confine tra la Croazia e la Bosnia Erzegovina. Oleg e Nikola, due presunti investitori, arrivano nella cittadina di N. con l’intenzione di riaprire la vecchia fabbrica di turbine chiusa dall’inizio delle guerre degli anni Novanta, in totale stato di abbandono. I due hanno le idee chiare, seppur grottesche: vogliono produrre proprio le vecchie turbine e dare ai lavoratori il diritto all’Autogestione. Un progetto folle che ricorre non solo a una tecnologia in disuso, ma anche a una lingua morta, quella del sistema socialista. L’addormentata cittadina di N. inizia a uscire dal suo torpore, i suoi abitanti provano a muoversi, a camminare verso un tempo nuovo, sospesi tra la mentalità socialista, l’incubo degli anni Novanta e il capitalismo selvaggio.

ROBERT PERIŠIĆ (Spalato, 1969) è giornalista freelance e scrittore. Il nostro uomo sul campo (uscito in Italia per Zandonai nel 2011) è stato il libro più venduto del 2008 in Croazia ed è stato tradotto in moltissime lingue. È considerato uno degli autori più talentuosi della sua generazione per la sua abilità nel catturare l’essenza di una società in rapida trasformazione attraverso i taglienti ritratti degli antieroi di cui è composta.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I prodigi della città di N.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.